La Bibbia è una raccolta di scritti millenari che hanno serbato intatto tutto il loro messaggio e il loro fascino nei secoli e che, ancora oggi sono in grado di lanciare una sfida alla societàmoderna e, nello stesso tempo, chiarire le cose fondamentali della vita. La Bibbia annovera tra i suoi autori profeti, re, condottieri e uomini semplici, ma Dio stesso ne è l'autore spirituale, infatti quelli hanno scritto sotto l'ispirazione diretta dello Spirito Santo, la terza Persona (divina) della Trinità.Nella Bibbia vi è la Parola di Dio, cioè l'espressione e la trasmissione di Dio all'uomo. In essa vi è descritta l'origine dell'uomo e di ogni cosa, rivela il perché dell'esistenza umana e di tutta la creazione, vi sono riportati interventi di Dio ed eventi che hanno segnato e influenzato la storia e la condizione umana.Molte persone, famose e non, nel corso dei secoli si sono ispirati e si ispirano tutt'ora al contenuto della Bibbia, perché è, appunto, la "dichiarazione ufficiale" di Dio, il Quale con il Suo messaggio consiglia, incoraggia, ammonisce l'uomo, per il suo bene materiale, fisico, spirituale ed eterno.  Per i cristiani Essa è "Il Libro Sacro" della Rivelazione di Dio all'uomo, la presentazione di Se stesso.Tutti i settori dell'esistenza umana e della vita terrena sono stati influenzati da quello che c'è scritto nella Bibbia: religiosi, pensatori, scienziati, politici, artisti ed altri hanno tratto beneficio dalla Bibbia, perché non l'hanno reputata solo come una raccolta di libri storici e sapienzali, ma come, effettivamente è, la Parola di Dio. Ancora oggi la Bibbia è l'opera letteraria più diffusa al mondo, tradotta in ben 2.400 lingue, e milioni di persone la leggono regolarmente.Nella Bibbia vi è raccontata la vita di Gesù Cristo il Figlio di Dio ed espone la Sua opera salvifica; narra anche dell'esistenza di molti uomini e donne il cui destino è stato segnato e influenzato dall'incontro con Gesù, degli interventi di Dio che hanno cambiato la loro vita e talvolta addirittura il destino di interi popoli.Accostandosi ad una sincera lettura della Bibbia si viene arricchiti nella conoscenza, non solo di Dio, ma della vita stessa, degli uomini, della natura, del futuro eterno e di tante altre belle cose. Una buona lettura della Bibbia ispira per una buona disposizione di cuore e di fatti verso Dio e verso il prossimo, realizzando il vero scopo per cui Essa è stata redatta e data all'uomo: avvicinarlo a Dio e al proprio prossimo, per realizzare la vera Unità nell'amore reciproco.La Bibbia, abbiamo detto, è una raccolta di libri, precisamente 66 (escludendo i libri deuterocanonici, cioè non ispirati da Dio), ed è suddivisa in due parti: l'Antico Testamento e il Nuovo Testamento. Il termine "testamento" significa "alleanza, patto", perché appunto vi è descritto il proponimento, l'iniziativa, l'impegno e la realizzazione del piano di Redenzione per l'umanità, per avvicinare l'uomo a Dio e realizzare comunione (relazione intima) con Lui(www.periragazzi.net)