Tentazioni di Gesù da colorare

 
 

Le Tentazioni di Gesù nel Cristianesimo si riferiscono alle tentazioni subite da Gesù Cristo da parte del diavolo così come raccontato in ciascuno dei Vangeli sinottici.IIdiavolo nelle tentazioni chiede delle verifiche a dimostrazione della sua figliolanza con Dio iniziando dalla trasformazione delle pietre in pane, come se l’uomo vivesse soltanto di pane; dal lanciarsi dal pinnacolo del tempio e l’essere soccorso dagli angeli perché il suo piede non inciampi in una pietra; ma ciò è uguale a sottolineare la tentazione di Dio; e ultima istanza del diavolo la sua adorazione.Il cammino che fa il diavolo ha un senso perché parte dalla necessità: il pane e poi passa al voluttuario: essere trasportato dagli angeli fino ad arrivare alla sua adorazione. L’uomo contemporaneo subisce la stessa tentazione: dalla necessità all’adorazione del potente di turno, a tutti i livelli della scala sociale. Si cerca e si adora chi può, chi ha potere. Accettare invece la figliolanza di Dio che ama e che con la sua morte e risurrezione ci ha liberati dal peccato, cioè dalla necessità di essere schiavi per essere invece liberi, diventa oggi un compito arduo.